Seresitter è il primo smartwatch che consente di localizzare i bambini

Seresitter, lo smartwatch per localizzare i bambini

Uno dei peggiori incubi per ogni genitore è quello che il proprio figlio sparisca nel nulla. Magari in un attimo di distrazione o mentre ci si trova in luoghi affollati, al mare così come al centro commerciale: quando si perde di vista, anche per un attimo, il proprio bambino ai genitori salta il cuore in gola. Avete mai provato questa sensazione?
La soluzione può arrivare dalla tecnologia grazie a un sistema di localizzazione made in Catania. Seresitter è il primo smartwatch GPS progettato per permettere di verificare in qualunque momento la posizione dei bambini mediante un’apposita app gestibile solo dai genitori.
“La tecnologia di cui Seresitter è espressione – spiegano gli ideatori – diventa a portata di mano, anzi, di polso, dei più piccoli, come un oggetto divertente, con un suo design accattivante, perfino, social”. Una In una società come quella oggi, sempre più articolata e complessa, dove il nucleo è spesso costituito da genitori entrambi lavoratori, e da bambini alle prese con orari di scuola spesso prolungati, coinvolti sempre più frequentemente in attività extra curriculari, come palestra, lezioni di musica, feste, e quant’altro, con spostamenti che coinvolgono anche altre persone.: non v’è dubbio, come l’esposizione ai pericoli sia aumentata in modo verticale nell’ultimo decennio, così come la necessità di trovare e individuare nuove soluzioni che siano al passo coi tempi, non potendo impedire ai piccoli queste nuove forme e di socializzazione.
“Seresitter . sottolineano gli ideatori – è molto di più di un orologio, dotato di una micro SIM e si configura come un vero e proprio telefono cellulare geo-localizzato, da cui è possibile inviare e ricevere chiamate vivavoce in totale sicurezza, comunicando esclusivamente con i numeri presenti in rubrica. In caso di necessità, il bambino può inviare una richiesta di aiuto premendo un tasto SOS. Seresitter è assistito da una centrale operativa attiva 24 ore su 24 , 7 giorni su 7”.
Seresitter permette anche di stabilire delle aree sicure, come il giardino di casa, il quartiere, il tragitto scuola-casa, e se il bambino oltrepassa il perimetro designato, invia un’apposita notifica al cellulare dei genitori.
Quando il bambino è a scuola, la famiglia sceglie di mettere in standby lo smartwacht, grazie al controllo da remoto. Al contrario in una situazione di emergenza, è possibile attivare la funzione di ascolto silente per capire cosa accade attorno al bambino.
Ma proprio perché rivolto ai bambini, Seresitter con all’interno alcune funzioni utili e divertenti: il contapassi, i giochi, da fotocamera, la torcia, il cronometro. Se però si toglie dal polso, Seresitter invia un messaggio sms e una notifica all’app ai genitori.

admin

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

[mc4wp_form id="499"]