Sul set del nuovo video in stop motion. Il sesto della serie che ha per protagonista "Lib(E)ro" mascotte del progetto di promozione del Libro e della Lettura

Lib(e)ri, i bambini al Gran buffet delle storie

Che ne direste di far fare una bella “scorpacciata” di storie ai vostri bambini? Se l’idea vi alletta, non perdetevi LIB(E)RI al Gran buffet delle storie che si terrà sabato 27 maggio a Piazza Europa. Master Chef d’eccezione dell’appuntamento sarà Mario Giuffrida, presidente dell’associazione Le città invisibili che, per il quinto anno consecutivo, cura il progetto di promozione e valorizzazione del libro e della lettura per le scuole materne comunali –  tra i progetti promossi nel corso dell’anno scolastico dall’assessorato alla Scuola retto da Valentina Scialfa e il coordinamento della responsabile della Scuola dell’Infanzia comunale Giusi Sciuto.

“L’iniziativa – spiega Giuffrida – che ha aderito al Maggio dei Libri è parte integrante di “Lib(E)ri” progetto di promozione del Libro e della Lettura, ideato e realizzato da Le Città inVisibili ed è indirizzata ai bambini della scuola dell’infanzia comunale che quest’anno hanno partecipato al progetto di approccio alle storie con i vari appuntamenti alla Biblioteca Comunale Vincenzo Bellini. Abbiamo però deciso di aprire l’appuntamento di sabato alla partecipazione di quanti volessero vivere un pomeriggio tra le storie”.

Ecco, in dettaglio, come si svolgeranno gli appuntamenti: 

ORARI NARRAZIONI:17 – 17,45 – 18,30 – 19,15

Frullato di storie colorate con Alessandra Cappuccio
Èpos: leggendarie avventure con Francesco Fiaschi
Super Hoblak, l’eroe delle Storie con Bruno Gatto
Principi e principesse con Ilenia Giuffrida

ORARI NARRAZIONI:17,15 – 18 – 18,45 – 19,30

Brillo come il sole con Anna Li Pera
Narrabilandia con Barbara Paternò
Mythos con Ezio Scandurra
Tutti SU per terra con Gabriele Vitale

Le otto postazioni replicheranno quattro volte le loro narrazioni a partire dalle 17. Ogni performance ha la durata di circa 30 minuti e riprenderà dopo un intervallo di 15 minuti. L’accoglienza e saluti finali saranno a cura di Pina Cimino e degli studenti della 3B del Liceo Psicopedagogico “Turrisi Colonna”. 

Il progetto LIB(E)RI chiuderà con la mostra e le videoinstallazioni esposti dal 5 all’11 giugno al Museo Diocesano

Info: 3397121698 – info@lecittainvisibili.it

admin

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

[mc4wp_form id="499"]