PRIMO-PANE-19

Green Village Sicilia, i bambini riscoprono la natura

Un villaggio green con numerose attività dedicate anche ai bambini. Dal 28 aprile all’1 maggio 2017, la Villa Belvedere ospiterà la seconda edizione del Green Village Sicilia. Le giornate, organizzate in occasione della Festa dei Fiori organizzata dal Comune di Acireale e dalla Fondazione del Carnevale, saranno un’occasione eccezionale per introdurre le buone pratiche alimentari a tavola attraverso un percorso espositivo che coinvolgerà il visitatore in un viaggio tra i sapori della tradizione.

Un fitto programma di eventi scandirà le quattro giornate dedicate ai bambini e alla famiglia. Non mancheranno le presentazioni di libri ed i laboratori. Animatori ed educatori attraverso numerose attività ludico creative spiegheranno ai bambini l’importanza della raccolta differenziata e del riciclo dei rifiuti, il rispetto della natura e dell’ambiente in cui vivono ogni giorno. Tutte le attività per adulti e bambini saranno  gratuite e ad ingresso libero (orario di apertura: dalle 10.00 alle 22.00).
Il programma completo delle attività e degli eventi del Green Village Sicilia (organizzato da Meetingco Events) sarà disponibile sul sito ufficiale dell’evento www.greenvillagesicilia.it

 

 

Ecco, in dettaglio, gli appuntamenti per i bambini.

La Fattoria a scuola
Al Green Village, sarà allestita una fattoria didattica in collaborazione con La Fattoria a Scuolanei giorni 28 e 30 aprile dalle 10 alle 14 i bambini potranno entrare in contatto e interagire (accarezzare, spazzolare e dar da mangiare), in assoluta sicurezza con gli animali. I piccoli visitatori  accederanno in piccoli gruppi, sotto la supervisione di operatori specializzati, ai recinti in legno e rete allestiti. Riceveranno informazioni su cosa mangiano, come vivono, come ci si approccia e come si curano i  piccoli amici pelosi, e potranno inoltre posare per delle simpatiche fotografie ricordo, scattate da amici e parenti.

bambiniL’Orto dei semplici
Sabato 29 aprile, a partire dalle ore 16
, il Green Village Sicilia ospiterà l’Orto dei Semplici, realizzato dalla professoressa, dottoressa in agraria Rosa Oliva.  Il Laboratorio nasce dall’esigenza di far vivere ai ragazzi due ore di sano divertimento nell’ambiente che li circonda partendo da un approccio creativo dove manualità e fisicità si esprimono attraverso le sensazioni tattili, i sapori, i profumi e i colori che la madre terra ci offre generosamente. I bambini potranno inoltre vivere da vicino l’esperienza della campagna in città partecipando al laboratorio didattico “L’Orto dei Semplici” realizzato dalla dottoressa Rosa Oliva: “I ragazzi faranno l’esperienza della semina e del trapianto in vaso di alcune piantine da orto. Avranno modo di studiare il ciclo biologico delle piante, le diverse fasi fenologiche. Impareranno facendo, sporcandosi le mani, quindi con l’esperienza diretta, le diverse tipologie di ortaggi, acquisiranno i tempi d’attesa (non si semina oggi per raccogliere domani), verranno sensibilizzati al rispetto dell’ambiente come bene comune e impareranno la provenienza del cibo. Porteranno a casa la piantina travasata con l’impegno di prendersene cura.”

Primo pane. Laboratorio didattico archeologia sperimentale

L’associazione Archorama, domenica 30 aprile dalle 10 alle 14 propone  Primo Pane Laboratorio didattico archeologia sperimentale con lo scopo di far scoprire ai bambini una fase cruciale della storia dell’umanità; ovvero la fase in cui l’uomo, abbandonando lo stadio di cacciatore-raccoglitore, diviene per la prima volta produttore del proprio cibo grazie all’agricoltura e all’allevamento. Verrà spiegato che proprio durante il Neolito si verrà a creare un nuovo legame tra uomo ed ambiente e  con le risorse animali e vegetali; che grazie alla domesticazione di alcuni cereali si verrà ad innescare un profondo cambiamento economico.I partecipanti sperimenteranno in prima persona la lunga catena operativa, dal seme al pane, per la produzione di questo alimento; il pane ha e continua a rivestire un significato profondo nei sui aspetti simbolici e culturali in tutte le tradizioni del mondo. Potranno toccare con mano diverse spighe di grano, i chicchi per poi frantumarli con l’ausilio di macine e pestelli per arrivare-quasi per magia-alla produzione della farina. Un’altra fase importante sarà la cottura, che avverrà su una lastra in pietra lavica riscaldata da un piccolo focolare. I bambini avranno modo, anche, di comprendere qualcosa a cui non siamo più abituati, il trascorrere di “un tempo lento”. Un tempo che abbraccia tutte le nostre tradizioni e la maestria delle nostre mani e che merita di essere custodito.
Durata laboratorio: 40 minuti

Per infomazioni, telefono 393 9015450, mail greenvillagesicilia@gmail.com

 

 

admin

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

[mc4wp_form id="499"]