copertina_se_dico_no_e_no_light

“Se dico No è No”, incontro con l’autrice Annamaria Piccione

annamariaA dire no, bisogna imparare fin da piccoli. Soprattutto da piccole. Non invita alla disobbedienza, ma a non lasciare che siano altri a decidere per noi, il libro Se dico no è no, scritto da Annamaria Piccione e Viola Gesmundo per Matilda edizioni, casa editrice specializzata in libri per bambine e bambini. Sabato 19 maggio, alle 17.30, Libò – Libreria dei ragazzi e degli errori ospiterà l’incontro – organizzato da Smart Kids, con una delle autrici, la scrittrice siracusana Annamaria Piccione.
La chiaccherata con la scrittrice sarà condotta condotta Maria Enza Giannetto (una delle curatrici di Catania per i bambini) e sarà un’occasione per parlare del divertente racconto del piccolo Nico da cui emerge quanto sia importante non rinunciare alla propria unicità e autenticità. Non si tratta di un libro che induce alla disobbedienza ma che invita a riflettere sull’importanza di non rinunciare ai propri desideri più profondi. Il testo, secondo la linea editoriale della casa editrice, punta all’empowerment femminile e intende sottolineare quanto sia importante guidare bambini e bambine ad avere una voce forte e chiara sui propri diritti, sia affinché nessuno approfitti di loro, sia perché in futuro non diventino adulti/e che approfitteranno degli altri. Smart Kids, in collaborazione con Libo’, offrirà ai genitori e ai bambini l’opportunità imperdibile di conoscere meglio la scrittrice per l’infanzia Annamaria Piccione che nella sua più che ventennale carriera ha già pubblicato circa 80 testi per ogni fascia d’età e con le maggiori case editrici italiane, tra cui Einaudi, Piemme, Edizioni Paoline, Raffaello e De Agostini, su argomenti come legalità, integrazione, emigrazione, razzismo e guerre.

admin

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

[mc4wp_form id="499"]